i vini delle marche

D.O.C. / COLLI PESARESI

img testata colli pesaresi bianco
La suindicata denominazione coinvolge il territorio più a Nord della Regione Marche. La zona è ampia e si estende da Gabicce, sulla costa adriatica, sino a lambire la fascia appenninica del Montefeltro (Urbino), per poi discendere, passando per Sassocorvaro, Cagli, Pergola e Mondolfo, a ricongiungersi con la costa nei pressi di Fano.
La denominazione, nella tipologia “Bianco”, prevede un uvaggio di Trebbiano Toscano, Verdicchio, Biancame, Pinot Grigio, Pinot Nero, Riesling Italico, Chardonnay Sauvignon, Pinot Bianco, congiuntamente o disgiuntamente per un minimo del 75%; contribuiscono per il restante 25% vitigni a bacca bianca autorizzati per la provincia di Pesaro, quando detto vitigno concorre per un minimo dell’85%.
La denominazione contempla la tipologia • “Trebbiano”, • “Biancame”, • “Spumante”; inoltre la denominazione include le seguenti sottozone: • “Roncaglia”, • “Focara”, • “Parco Naturale San Bartolo”.
quadrato colorato
AREA DI PRODUZIONE
SUPERFICIE VITATA 80 ha
RESA UVA/Ha 11 ton

VITIGNI Trebbiano Toscano, Verdicchio, Biancame, Pinot Grigio, Pinot Nero, Riesling Italico, Chardonnay Sauvignon, Pinot Bianco da soli o congiuntamente fino 75% min possono concorrere alla produzione di questo vino anche uve provenienti da vitigni a bacca bianca, idonee alla coltivazione nella provincia di Pesaro- Urbino, congiuntamente o disgiuntamente, fino a un 25% max

ABBINAMENTI GASTRONOMICI Antipasti di pesce e verdure, carni bianche in genere

CONSERVAZIONE in condizioni ideali di cantina la sua longevità si protrae per almeno 2 anni

CONSUMO servire fresco, 12/13°C, in calici di ampio volume
cartina colli pesaresi bianco
Iscriviti alla newsletter imtdoc.it
Nome
Cognome
Email

Informativa ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 13 del codice in materia di protezione dei dati personali adottato con d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196

In osservanza delle disposizioni in materia di tutela dei dati personali specificate nell' art. 13 del D.Lgs. 196/2003, si informa che i dati personali acquisiti in seguito alla registrazione sul sito www.imtdoc.it, saranno oggetto di trattamento da parte dell'Istituto Marchigiano di Tutela Vini (titolare dei dati).

Dati trattati.

Durante la registrazione saranno raccolti i dati al fine di stabilire una comunicazione periodica con l'interessato tramite l'invio di e-mail.

I dati raccolti saranno Nominativo o ragione Sociale ed indirizzo Email.

Finalità

La registrazione dei dati ha lo scopo di raccogliere indirizzi e-mail per inviare messaggi informativi periodici o comunicazioni riguardanti eventi direttamente collegati all'Istituto Marchigiano di Tutela Vini e alla sua attività

Modalità

I dati vengono raccolti tramite il sito web www.imtdoc.it (o www.imtdoc.com) tramite la compilazione di un apposito modulo e di una successiva conferma via email.

Obbligatorietà

Il mancato conferimento di dati per le finalità del punto 1, rende impossibile poter inviare comunicazioni all'interessato.

Diffusione

I dati non verranno in nessun caso trasferiti a terzi, se non secondo i casi permessi o imposti dalla legislazione vigente.

Diritti dell'interessato

Come specificato dall'art. 7 del D.Lgs. 196/2003, all'interessato sarà possibile:

-          verificare i propri dati;

-          avere informazioni sull'ubicazione dei dati, sui metodi di trattamento, sui titolari e responsabili del trattamento e su altri soggetti a cui potrebbero essere forniti i dati;

-          modificare e aggiornare i propri dati;

-          cancellare, bloccare o trasformare in forma anonima dei dati compatibilmente alle finalità;

-          ricevere attestazione delle operazioni di modifica o cancellazione.

Inoltre l'interessato può richiedere la sospensione od opporsi al trattamento dei dati.

Titolare

IMT Istituto Marchigiano di Tutela Vini

Viale dell'Industria, 5
60035 JESI (AN) - ITALY
Tel. +39 0731 214827 - Fax +39 0731 225727
e-mail: imtdoc@imtdoc.it

Presto il consenso